1 maggio

Lotta (armata)



L’arresto degli ex terroristi latitanti a Parigi ci ha fatto ricordare il seguente Controcorrente di Montanelli del 1979

Franco Piperno, il professore latitante che inonda di articoli giornali e riviste, ne ha scritto uno anche per “Lotta continua” in cui reclama il riconoscimento politico della lotta armata, cioè la sua legalizzazione. Egli invoca insomma una legge che garantisca la protezione della medesima a chi spara, purché lo faccia, o dica di farlo, per il comunismo. E propone allo Stato di dare un segno di buona volontà in questo senso con la concessione di un’amnistia, promettendogli in compenso di costituirsi spontaneamente. Nulla cambia sotto il sole di questo Paese. Trent’anni fa, Longanesi diceva: «E’ un’infame calunnia che gl’italiani non siano capaci di fare una rivoluzione.  Lo sono, eccome. Basta che i carabinieri siano d’accordo».

Controcorrente, Il Giornale del 15 giugno 1979, anche in Indro Montanelli, Controcorrente, volume secondo, Editoriale Nuova, 1980, p. 139.
 

Copyright Eredi Montanelli.
Tutte le opere di Indro Montanelli sono pubblicate da Rizzoli Editore.




 


© 2009-2021 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480