Fondazione Montanelli Bassi
home | contatti | cerca
 

Lo studio di Milano


Lo studio milanese è ben noto al grande pubblico per aver costituito a lungo lo sfondo delle interviste televisive rilasciate settimanalmente da Montanelli. Vi sono conservati gli oggetti che accompagnavano la sua vita quotidiana: la poltrona preferita, la famosa "Lettera 22", l’agenda con gli ultimi appuntamenti, la scrivania e la libreria costruite dal "nonno" Emilio Bassi quasi un secolo fa, quando Indro, durante la sua infanzia, frequentava la villa delle Vedute nella campagna fucecchiese.
Oltre a opere di Mino Maccari e a una scultura di Joan Mirò, sono visibili numerose fotografie familiari e altre immagini che documentano le amicizie di Montanelli con alcuni protagonisti del giornalismo e della cultura del XX secolo (tra cui Leo Longanesi, Ezra Pound, Dino Buzzati, Enzo Ferrari, Ernst Junger).
Sono inoltre disponibili tutte le opere giornalistiche, storiche e narrative di Montanelli, alcune delle quali in preziose edizioni originali, ormai introvabili. A parte sono conservate importanti carte manoscritte.



     

 
© 2009-2018 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480