Fondazione Montanelli Bassi
home | contatti | cerca
 
febbraio 2016

Montanelli e Padre Pio


L’affermazione non trova riscontri nella biografia e negli scritti di Indro Montanelli che non fu devoto di chicchessia. Un suo articolo pubblicato sul Corriere della Sera del 14 ottobre del 1960, riedito poi nel volume Istantanee (Rizzoli, 1994), spiega bene il pensiero di Montanelli sul frate di Pietrelcina. Ecco il passo più significativo: «Io non conosco Padre Pio, e non azzardo giudizi su di lui. Ma credo che la sua onestà, la sua buona fede, il suo slancio, il suo disinteresse fossero fuori discussione anche agli occhi del Vaticano …. Probabilmente nelle cose pratiche è un grosso pasticcione, come è giusto che sia un uomo che tiene lo sguardo fisso al Cielo invece che sulla terra... Fare il santo, in Italia è più difficile che dovunque altrove. Ce ne sono stati tanti, è vero, ma era un’altra Italia. In quella di oggi mancano tutte le premesse, perfino il paesaggio».
 
Per chi vuole approfondire rimettiamo l’intero brano tratto da Istantanee.

Copyright (c) Eredi Indro Montanelli. Tutti i diritti riservati trattati da The Italian Literary Agency






     

 
© 2009-2018 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480