Fondazione Montanelli Bassi
home | contatti | cerca
 
Ottobre 2010

Libri e Autori - Tre Incontri


Gli incontri hanno avuto luogo presso l’auditorium della Fondazione Montanelli Bassi, al Palazzo della Volta, secondo il seguente programma.

Sabato 16 ottobre, ore 17,30: Incontro con Daniele Pugliese e il suo libro “Sempre più verso occidente” (Edizioni Baskerville). Interviene Stefano Tesi. Letture di Andrea Giuntini.
Sabato 23 ottobre, ore 17,30: Incontro con Marileno Dianda e il suo libro “L’occhio e il triangolo” (Edizioni dell’Erba). Interviene Giuseppe Cordoni sul tema "Il silenzio dei monti e la parola di Dio". 
Sabato 6 novembre, ore 17,30: Incontro con Marco Cipollini e il suo libro “Inni Trinitari” (Edizioni Feeria) Interviene Carmelo Mezzasalma

Informazioni riguardanti gli autori.

Daniele Pugliese
Torinese, laureato in filosofia, ha lavorato per più di vent’anni all’Unità tra Firenze e Bologna ed è stato direttore dell’Agenzia di informazione della Giunta Regionale Toscana. Autore e curatore di libri sulla storia del Pci, sulla nascita del movimento cooperativo, sulle origini e la fortuna del sigaro Toscano, sugli intrighi della massoneria e sul mostro di Firenze, è anche autore di racconti, saggi e aforismi.
Sempre più verso Occidente contiene una selezione di dieci racconti in cui l’autore, con scrittura solida e scorrevole, coglie con sensibilità il senso delle cose, delle persone, dei luoghi e degli oggetti trasformandoli in testimonianza di vita.
 
Marileno Dianda
Già insegnante di filosofia nei licei, ha pubblicato romanzi, saggi filosofici e guide sci-alpinistiche. Per il romanzo Monte Purgatorio ha ricevuto il Premio Selezione “Scrittore toscano dell’anno” 2005 e con  Cercatori di neve ha vinto in Premio nazionale ACSI-CONI 2009.
L’occhio e il triangolo, pubblicato per la prima volta nel 2001, viene riproposto, modificato nello stile e nel contenuto. Vi si intrecciano le vicende di una madonna pagana e di una trinità maledetta: un cieco, un partigiano e un giovano prete, sullo sfondo dei monti vicini a una città bacchettona, murata dall’ipocrisia e dal denaro.
 
Marco Cipollini
Tra i fondatori e redattori della rivista Erba d’Arno, ove compare la maggior parte dei suoi versi, dei racconti e degli interventi critici e di costume, nelle sue opere si segnalano un romanzo breve, Kore (ediz. Titivillus), e testi poetici d’impianto narrativo, quali i Carmi profani, i Grandi carmi (ediz. EdA), L’origine e il vasto poema Sirene (ediz. ETS).
Gli Inni trinitari si caratterizzano per la grande ricchezza formale, quanto mai rigorosa ed inventiva, e soprattutto per la forte tematica religiosa, aliena da qualsiasi suggestione contingente. Duplice e coesa eccezione, che isola nettamente questo libro nel panorama poetico, non solo italiano.





     

 
© 2009-2018 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480