Fondazione Montanelli Bassi
 
12 dicembre

Turatevi il naso


 

[…] Non mi rimprovererò mai quel «turatevi il naso e votate DC», che Berlinguer definì lo «slogan anticomunista più efficace». Io non ho mai conosciuto un conservatore inglese che abbia mosso a Churchill il rimprovero di essersi alleato a Stalin – altro che naso dovette strizzarsi ! – quando le armate di Hitler spazzavano tutta l’Europa. Ma trovo ancora degl’italiani … che danno la colpa a me dello stato di necessità in cui ci trovammo nel ’48 e nel ’76 e che rendeva obbligata la nostra scelta. Oggi che il muro di Berlino ci ha liberato dall’incubo del comunismo (parlo di quello vero), è facile fare processi a chi non aveva in mano altra arma elettorale che il voto alla DC. E una cosa mi chiedo: tutti questi intransigenti eroi dell’anticomunismo, che oggi mi scrivono lettere d’insulti accusandomi di averlo tradito, dov’erano al tempo del comunismo vero, quando io ero uno dei pochissimi a combatterlo di fronte – con qualche conseguenza non del tutto gradevole sulle mie gambe -, e loro, incontrandomi per strada, fingevano di non
conoscermi?

Corriere della Sera, La stanza di Montanelli, 16 novembre 1995. Anche in I. Montanelli, Le Stanze, BUR, 2018, p. 8.

Copyright Eredi Montanelli. Tutte le opere di Indro Montanelli sono pubblicate da Rizzoli Editore.







   

La retrocopertina delle Stanze (nell’edizione BUR, 2018)







     

 
© 2009-2021 - Montanelli Montanelli Bassi - Codice fiscale 91003700480